un dottore non medico di base sbrigativo?non di pronto soccorso altrettanto sfuggente avendo poco tempo per risolvere, uno specialista pagato prestigioso che ha la fila e non ti dedica il tempo dovuto, di chi mi dovrei fidare, a chi dovrei rivolgermi?

Domanda iniziata da Euridice 12 mesi

Buonasera, sono figlia di medici ma non in questo campo e a dir la verità non amo parlare della mia salute in famiglia, per questo mi rivolgo a voi oltre alla mia ricerca già avviata in pronto soccorso

sintomi evoluti nel corso di due mesi 20/02-25/05

 
inizialmente ho pensato si trattasse di un mese "rosa" più difficile (vedi alimentazione clima stress) ho cercato di sopportare
fitte all'osso sacro alle volte anche + interne + in basso stessa zona, trovata ghiandola infiammata per potenziale discopatia: antibiotico: situazione migliorata localmente specificatamente ma dolori persistono e fitte ogni tanto riappaiono  ogni tanto si ripercuotono  internamente vedi sfintere ma sensazione di dolore anche osseo vertebrale
mal di pancia e schiena basso ventre generale costante 
pesantezza pelvica dolorosa anomala mai avuta con dolore dalla schiena basso ventre che si protraeva verso i glutei e le gambe: questa ultimamente migliorata 
talvolta sciatalgia 
conseguenze varie sia livello muscolare sia posturale (scarico peso scorretto gambe contratte) sia per organi di quella zona (ho temuto intolleranze alimentari so che possono portare sintomi acuti, non ho ancora fatto accertamenti in merito)
 
ortopedico mi ha sempre suggerito di aumentare sport(pilates bici soprattutto) + plantari, purtroppo non l'ho ascoltato, deducendo non avessi sviluppato bene il bacino e scaricassi il peso male sulle ginocchia


dolore ai glutei diminuiti
forse eccessiva sedentarietà che comporta , sospetta discopatia dedotta dai dottori ma risonanza negativa
semplice lombalgia?
RISONANZA pelvica negativa 
mi hanno però diagnosticato un utero bicorno unicollo, generalmente asintomatico (ho letto) ma che potrebbe richiedere chirurgia , durante l'ovulazione (non so se questa malformazione patologica possa essere la causa o un semplice fenomeno parallelo)  ma i dolori sono accentuati
 
a furia di camminare male sono riuscita a cadere sono inciampata e ho posato tutto il peso sull'anca destra che ha ulteriormente peggiorato la camminata sperando di non aver causato danni interni ma  persiste dolore all'anca locale specifico quando appoggio gamba dx spero sia sufficiente ghiaccio e riposo ma difficile dovendo lavorare in piedi


oggi 25/05 dal 20 di febbraio (prima data dei primi sintomi + forti vedi pesantezza pelvica) 
ho avvertito una rigidità e un fastidio tale al basso ventre zona lombare sopra osso sacro allarmante non riuscendo + a camminare di ritorno verso casa
 
mi ero abituata a difficoltà nello stare in piedi e seduta ma mai come oggi

tutto sopportabile ma limitante talvolta non riesco a camminare, sto bene stesa con un cuscino sotto la schiena nel basso ventre e mentre dormo

ipotizzo un semplice eccesso di sedentarietà che mi ha portata a scaricare troppo peso nella fascia lombare
proverei a chiedere consulto
ortopedico e/o osteopata
ginecologa e gastroenterologo per escludere eventuali intolleranze
per cercare di individuare   cause ed effetti in base al parere di più campi. 


Sono sempre stata in ottima forma, non ho mai riscontrato gravi problemi di salute se non una recente mioentesite e passata infiammazione al menisco
 
mi appello a voi trattandosi di manifestazioni divenute ormai limitanti per la vita quotidiana
sperando di poter risolvere e non dover sopportare a oltranza

ringrazio molto e cortesemente 
anticipatamente,
 
RG
Devi essere un membro di questo gruppo prima di poter partecipare a questa domanda

File disponibili

Nessun file caricato

Domande correlate

Tour del sito