Salute in rete - Campagne, indagini, eventi Salute in rete - Campagne, indagini, eventi

PRESENTATA LA XVI SETTIMANA NAZIONALE PER LA PREVENZIONE ONCOLOGICA LILT

Lunedì, 20 Marzo 2017

Prende il via domani, fino al 26 marzo, la XVI edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica istituita da LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Ente Pubblico che opera sotto la vigilanza del Ministero della Salute, in attuazione di quanto stabilito dal decreto del Presidente del Consiglio del 2005. La campagna 2017, lanciata alla presenza del Presidente di LILT Nazionale Prof. Francesco Schittulli, intende diffondere un messaggio forte e chiaro alla cittadinanza, sottolineando l’importanza della prevenzione come stile di vita per sconfiggere i tumori.

 

Testimonial d’eccezione della campagna due veri fuoriclasse della prevenzione: FRANCESCO TOTTI, capitano dall’AS Roma e Campione del Mondo nel 2006 con la Nazionale Italiana di Calcio e MASSIMO BOTTURA, Migliore Chef al mondo 2016, premiato con 3 stelle Michelin. Al fianco dei due grandi testimonial un volto comune, quello di un medico e volontario LILT.

Sono proprio il bomber e lo chef in prima persona ad elencare in un videomessaggio le regole d’oro della prevenzione: praticare attività fisica, riposare e adottare una sana e corretta alimentazione, soprattutto quella mediterranea, costituita da una dieta ricca di frutta fresca, di verdura e povera di grassi.

 

#vividafuoriclasse è l’hashtag scelto per accompagnare la campagna ed è perfettamente interpretato da questi due grandi esempi di eccellenza, nella vita, sul campo da gioco e in cucina, che ricordano quanto lo sport e la sana alimentazione siano preziosi alleati anticancro: il movimento è di vitale importanza per il nostro benessere, per combattere la sedentarietà e tutte le malattie ad essa correlate, così come è fondamentale scegliere gli alimenti giusti e nella giusta stagionalità, assumendo porzioni adeguate.

 

Diversi studi scientifici hanno ormai evidenziato l’esistenza di una relazione tra nutrizione e cancro: circa il 35% dei tumori sarebbe infatti causato da un’alimentazione scorretta e si stima che nel 2030 il 20% della popolazione maschile ed il 15% di quella femminile sarà obesa, dunque maggiormente esposta al rischio di ammalarsi. Anche nell’infanzia i recenti dati registrati sono piuttosto scoraggianti: sono affetti da obesità circa 1 milione di bambini (il 14% della popolazione infantile) mentre il 21% di età compresa tra i 6 e gli 11 anni è in sovrappeso.

 

Le percentuali più elevate di sovrappeso e obesità si riscontrano nelle regioni del Centro-Sud (più del 40% in Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata; Sardegna, Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige sotto il 25%), un fenomeno imputabile al progressivo abbandono della dieta mediterranea unito alla maggiore sedentarietà.

Anche il fumo da tabacco, prima causa di morte per cancro, rappresenta un pericolo per la salute, così come l’abuso di alcol, che oltre a non essere un nutriente, aumenta notevolmente l’apporto calorico.

 

Da quasi 100 anni LILT mette in campo risorse a favore della prevenzione quale strumento imprescindibile per combattere efficacemente, nella vita quotidiana, il male che ogni anno in Europa fa oltre 1 milione di vittime.

Simbolo della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica LILT è – da sempre – l’olio extravergine di oliva 100% italiano, re della dieta mediterranea: eccellenza della tradizione enogastronomica italiana è anche un amico della nostra salute, l’“oro verde” con accertatecaratteristiche nutrizionali ed organolettiche in grado di proteggerci da diversi tipi di tumore.

 

Vita sana dunque, da tutelare con controlli periodici: nel corso della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica sarà possibile effettuare, previa prenotazione telefonica, visite gratuite di prevenzione oncologica, presso i quasi 400 centri prevenzione e le 106 sedi provinciali LILT in tutta Italia. Nelle principali piazze italiane saranno circa 20.000 i volontari della LILT che offriranno ai cittadini il tradizionale opuscolo informativo, volto a divulgare le tematiche della prevenzione nel quotidiano ed aggiornato in base alle recenti evidenze scientifiche con il significativo contributo del Comitato Scientifico Nazionale LILT.

 

Il primo appuntamento è Venerdì 17 Marzo presso Piazza di Pietra (Roma) con il gazebo LILT e il camper per le visite gratuite. A disposizione senologo, nutrizionista, dermatologo e consigli per uscire dalla dipendenza da fumo.

Fonte: Agnese Borri,

AB Comunicazioni srl

 

Autore

Antonella

File disponibili

Nessun file caricato

Informazioni

Copyright © 2013-2016 Associazione okmedicina.it

TEL. 392 417.24.52

Roma

Riproduzione riservata anche parziale

Lavora con noi

Informativa

Informativa ai sensi della legge n. 196/03 sulla tutela dei dati personali, Avvertenze di rischio e Termini e condizioni di utilizzo

I Contenuti a disposizione degli utenti hanno finalit? esclusivamente divulgative, non costituiscono motivo o strumento di autodiagnosi o di automedicazione, raccomandiamo di rivolgersi sempre al medico curante.

Read more aboutwhatsapp download