Salute in rete - Campagne, indagini, eventi Salute in rete - Campagne, indagini, eventi

Italia, il paese più sano al mondo

Lunedì, 20 Marzo 2017

Magari qualcuno stenterà a crederlo, ma l'Italia è il paese migliore in cui vivere, almeno dal punto di vista della salute. A questa conclusione è arrivata un'analisi di Bloomberg che ha finito col mettere l'Italia in testa alla classifica dei paesi più in salute a livello mondiale.

La speranza di vita nella nostra penisola è di 80 anni, dato che ci pone una volta tanto ai vertici. In media godiamo di una salute migliore di quella dei cittadini di paesi che spesso osserviamo con invidia, ad esempio Gran Bretagna, Stati Uniti o Canada.

 

 

Tom Kenyon, medico e amministratore delegato di Project Hope, organizzazione che ha curato l'analisi, suggerisce che fra i motivi della nostra leadership possa esserci il numero di medici estremamente elevato e soprattutto la dieta mediterranea.

Verdure, olio di oliva e pasta sarebbero i nostri segreti, in sostanza.

L'analisi ha preso in esame 163 paesi, tenendo conto dell'aspettativa di vita, delle cause di morte più frequenti e dei fattori di rischio: dalla pressione alta al tabagismo, dalla malnutrizione alla disponibilità di acqua potabile.

Nei primi posti della classifica ci sono anche Islanda, Svizzera e Australia, mentre fra i paesi dell'Unione Europea, Francia e Germania si devono accontentare del 14esimo e del 16esimo posto. Gli Stati Uniti sono addirittura al 34esimo posto, a causa del tasso di obesità molto elevato e di un accesso ai servizi sanitari complicato ed elitario.

 

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Informazioni

Copyright © 2013-2016 Associazione okmedicina.it

TEL. 392 417.24.52

Roma

Riproduzione riservata anche parziale

Lavora con noi

Informativa

Informativa ai sensi della legge n. 196/03 sulla tutela dei dati personali, Avvertenze di rischio e Termini e condizioni di utilizzo

I Contenuti a disposizione degli utenti hanno finalit? esclusivamente divulgative, non costituiscono motivo o strumento di autodiagnosi o di automedicazione, raccomandiamo di rivolgersi sempre al medico curante.

Read more aboutwhatsapp download