Congressi - La medicina che si aggiorna Congressi - La medicina che si aggiorna

Aferesi Terapeutica, rimozione di molecole tossiche

Venerdì, 27 Gennaio 2017
Presentati a Milano risultati e progetti di ricerca, frutto della collaborazione tra Aferetica - start up innovativa nata post sisma, nel distretto di Mirandola - e oltre 50 centri di ricerca italiana. Dalla collaborazione tra competenze tecnologiche e cliniche, nuovi approcci terapeutici per sindromi e malattie gravissime, quali la Sepsi, e nuove proposte per lo sviluppo del Trapianto. Si tratta di nuovi sistemi che, attraverso la perfusione e la depurazione Ex vivo degli organi destinati al Trapianto, promettono un aumento della disponibilità di organi e un miglioramento dei risultati del Trapianto.
 
 
 
 
 
 
Nel primo Workshop nazionale "Purification Therapies" sono chiamati a confronto a Milano - il 27/28 gennaio (Centro Congressi Cariplo) - oltre 200 esperti da tutta Italia, da un Comitato Scientifico composto da alcuni dei principali ricercatori clinici  italiani nel campo della Rianimazione, Nefrologia Cardiochirurgia e della Gastroenterologia.
 
Nel corso del Workshop, presentati progetti in collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti
 
 
Aferesi: dal latino aphaeresis  ‘rimozione’, ‘sottrazione’. In medicina qualsiasi processo che porti a una ‘rimozione’ di molecole tossiche dal sangue o da un organismo può essere considerata ‘Aferesi. Si tratta di eliminare: tossine, batteri, virus e ‘mediatori responsabili dell’infiammazione’, molecole tossiche che, se non rimosse, possono - fra l’altro - compromettere l’esito dei trapianti, portare a processi infiammatori responsabili di sepsi e shock settico, dare origine a gravi complicanze, determinare troppo spesso esiti letali.
 
Presenti a Milano il prestigioso Comitato Scientifico e il nutrito team di ricercatori ed esperti, di livello nazionale e internazionale, provenienti da tutta Italia. ‘Aferesi come Terapia’, il tema del primo giorno di lavori. Tra i lavori presentati, le possibilità terapeutiche e i risultati ottenuti nel campo della Sepsi, nella rimozione di molecole tossiche nei campi dell’Insufficienza Epatica, della Rabdomiolisi, che ha tra le sue cause le sindromi di schiacciamento così tristemente attuali nel nostro paese, delle malattie infiammatorie e autoimmuni, quali la Rettocolite ulcerosa e il morbo di Crohn. (MICI-Malattie Croniche Intestinali, in costante incremento)
 
Il ‘Trapianto e le nuove strategie per dare più possibilità alla vita’, il tema del secondo giorno di lavori. La ‘rimozione’ (Aferesi) dei fattori patogeni dall’organismo può rivelarsi infatti importante per il Trapianto, contribuendo a una concreta svolta nelle disponibilità degli organi trapiantabili e nell’esito dei trapianti.
 
Il Trapianto è uno degli ambiti prioritari di attività di Aferetica, per lo sviluppo di sistemi innovativi basati su proprio brevetto, tramite collaborazioni con aziende specializzate e centri di ricerca d’eccellenza, in Italia e all’estero. Aferetica è già attiva nella pratica clinica con il sistema PerLungs (Trapianto di polmone) Presentati al Workshop i primi risultati nel Trapianto di Polmone dal centro di Chirurgia Cardiotoracica di Torino. Fra gli obiettivi prioritari: garantire l’utilizzo di ogni organo disponibile (anche quelli oggi considerati ‘marginali’, perché ‘compromessi’) e ottimizzare gli esiti dei trapianti.

 

CS Ufficio stampa MEC&Partners

 
 
 
 
 

File disponibili

Nessun file caricato

Informazioni

Copyright © 2013-2016 Associazione okmedicina.it

TEL. 392 417.24.52

Roma

Riproduzione riservata anche parziale

Lavora con noi

Informativa

Informativa ai sensi della legge n. 196/03 sulla tutela dei dati personali, Avvertenze di rischio e Termini e condizioni di utilizzo

I Contenuti a disposizione degli utenti hanno finalit? esclusivamente divulgative, non costituiscono motivo o strumento di autodiagnosi o di automedicazione, raccomandiamo di rivolgersi sempre al medico curante.

Read more aboutwhatsapp download