Allarme Chikungunya a Roma, non si può donare il sangue

Giovedì, 14 Settembre 2017

Sospese le donazioni di sangue a Roma, per la precisione nella Asl 2 della città, che copre circa 1 milione di abitanti del quadrante sud-est della capitale. La decisione è stata presa dall’Istituto Superiore di Sanità dopo che nella zona di Anzio si era verificato nei giorni scorsi un focolaio di Chikungunya, il virus influenzale tropicale trasmesso dalle zanzare.

 

 

 

 

«Al fine di supportare la regione Lazio si invitano tutti i responsabili delle Src (le strutture regionali di coordinamento, ndr) ad attivare la compensazione interregionale secondo le indicazioni e i criteri stabiliti dal 'Piano strategico nazionale per le maxiemergenze', configurandosi le ricadute dell'evento epidemico sul sistema sangue laziale alla stregua di una maxiemergenza», spiegano in una nota i responsabili del Centro nazionale sangue dell’Iss.

Intanto il Comune di Roma ha dato avvio a interventi straordinari volti a eliminare le larve di zanzara tigre su suolo pubblico e privato.

 

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Informazioni

Copyright © 2013-2016 Associazione okmedicina.it

TEL. 392 417.24.52

Roma

Riproduzione riservata anche parziale

Lavora con noi

Informativa

Informativa ai sensi della legge n. 196/03 sulla tutela dei dati personali, Avvertenze di rischio e Termini e condizioni di utilizzo

I Contenuti a disposizione degli utenti hanno finalit? esclusivamente divulgative, non costituiscono motivo o strumento di autodiagnosi o di automedicazione, raccomandiamo di rivolgersi sempre al medico curante.

Read more aboutwhatsapp download