Endometriosi associata a un gruppo di molecole

Lunedì, 07 Aprile 2014

Diagnosi potenzialmente più facile grazie alla scoperta

Varie_12509.jpg

Nei meccanismi che preludono all'insorgenza dell'endometriosi giocano un ruolo fondamentale alcune molecole di segnalazione del sistema immunitario, che risultano associate ad alcuni sintomi della malattia.
L'endometriosi produce un'invasione del tessuto uterino verso gli organi circostanti, causa di forti dolori e di infertilità. La condizione colpisce circa il 10 per cento delle donne. 
Un team di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology ha scoperto l'importanza di un preciso pattern molecolare, identificandone l'attività cellulare alla base. 
Si tratta di una conquista fondamentale che potrebbe portare presto alla messa a punto di terapia specifiche tarate sulle esigenze delle singole pazienti, un po' come avviene per il cancro al seno e i trattamenti creati su misura del profilo molecolare del tumore.
Lo studio, pubblicato su Science Translational Medicine, ha saminato il liquido peritoneale di 77 pazienti che presentavano sintomi anche molto diversificati, ma comunque riconducibili alla condizione di endometriosi.
Per ogni campione, i ricercatori hanno analizzato 50 proteine infiammatorie, comprese le citochine che regolano la risposta dell'organismo agli agenti infettivi, ma che possono anche causare infiammazione in assenza di patogeni.
Stando ai dati pubblicati, è emerso che l'attività delle citochine è correlabile ad alcuni sintomi dell'endometriosi. Uno dei regolatori chiave è stato individuato nella proteina c-Jun.

http://www.italiasalute.it/12509/pag2/Endometriosi-associata-a-gruppo-di-molecole.html

Autore

Super User

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito