Una pillola senza ormoni

Venerdì, 30 Marzo 2018

Una nuova pillola priva di ormoni ma dall’efficacia contraccettiva simile. Ciò grazie all’utilizzo di una sostanza naturale contenuta nei crostacei.
Si tratta del chitosano, sostanza prodotta dai gusci esterni dei granchi, dei gamberi e delle aragoste. A sostenere la validità del nuovo approccio è uno studio del Kth Royal Institute of Technology di Stoccolma pubblicato sulla rivista Biomacromolecules dell'American Chemical Society.
 
 
 
 
"Otteniamo un contraccettivo che non si basa sugli ormoni e che non ha effetti collaterali", dice Thomas Crouzer, ricercatore dell'Istituto svedese. Il prodotto, giò noto per il suo utilizzo negli integratori dietetici, ha la capacità di ostacolare lo sperma nel suo atto di penetrazione e fecondazione degli ovuli. L’idea dei ricercatori è di mettere a punto una capsula vaginale che si dissolve in maniera rapida e modifica lo strato di muco superficiale.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito