Un integratore per fermare il tumore della prostata

Mercoledì, 11 Ottobre 2017

Un mix di broccoli, tè verde, melograno e curcuma sarebbe in grado di ostacolare la progressione del cancro alla prostata. Lo rivela uno studio del Cambridge University Hospital presentato a Milano durante il lancio di un nuovo integratore con queste caratteristiche.
Si chiama Pomi-T e sarebbe in grado di prevenire la diffusione della neoplasia, stando alle dichiarazioni dei medici.

 


Il team di ricerca è stato coordinato dal prof. Robert Thomas, che ha evidenziato il ruolo fondamentale svolto dai polifenoli grazie alle loro spiccate caratteristiche antiossidanti e fitoestrogeniche. Allo studio, presentato al convegno Asco di Chicago, hanno partecipato 203 uomini affetti da cancro prostatico.
I pazienti sono stati randomizzati a ricevere l'estratto delle sostanze succitate oppure un semplice placebo. Dopo 6 mesi, i ricercatori hanno analizzato i livelli di Psa, che risultavano inferiori del 63% nei soggetti che avevano assunto melograno, curcuma, tè verde e broccoli rispetto agli altri pazienti che avevano assunto solo placebo.
Una differenza statisticamente significativa che suggerisce la necessità di ulteriori studi, su più ampia scala, al fine di confermare tali importanti conclusioni.

 

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Informazioni

Copyright © 2013-2016 Associazione okmedicina.it

TEL. 391.318.5657 

Roma

Riproduzione riservata anche parziale

Lavora con noi

Informativa

Informativa ai sensi della legge n. 196/03 sulla tutela dei dati personali, Avvertenze di rischio e Termini e condizioni di utilizzo

I Contenuti a disposizione degli utenti hanno finalit? esclusivamente divulgative, non costituiscono motivo o strumento di autodiagnosi o di automedicazione, raccomandiamo di rivolgersi sempre al medico curante.

Read more aboutwhatsapp download