I cani possono aiutare a sconfiggere il cancro

Martedì, 13 Febbraio 2018

Ben 20 centri di ricerca americani stanno studiando le somiglianze fra vari tipi di cancro che colpiscono sia i cani che gli uomini. Con i cani abbiamo in comune circa il 90 per cento del patrimonio genetico, e questa caratteristica potrebbe costituire una chiave di volta nella lotta alle neoplasie.
 
 
 
 
 
Duke University e North Carolina University hanno allestito un consorzio che ha come oggetto di ricerca proprio l’oncologia comparativa, allo scopo di "creare un'opportunità senza precedenti per lo sviluppo di nuovi strumenti diagnostici e terapeutici che possano beneficiare sia le persone che i cani colpiti da tumori", come si legge nelle note del progetto.
Secondo le stime, uomini e cani condividerebbero circa 500 malattie. I cani sono spesso colpiti da alcuni tipi di cancro: osteosarcoma, melanoma, tumore della prostata e del seno.
Di recente, Emily Brown, una donna di 31 anni, aveva ricevuto una terribile diagnosi di tumore alle ossa metastatizzato, che in teoria avrebbe dovuto lasciarle solo 3 mesi di vita. Tuttavia, un trattamento immunoterapico sperimentato solo sui cani è riuscito a salvarle la vita.
Ora lo stesso team di ricerca che ha curato la ragazza sta valutando le condizioni di salute di 3.000 golden retriever, la cui salute sarà seguita dalla nascita alla morte per capire in che modo si sviluppano i tumori fra i cani e come si può intervenire.

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato
Affittare ville di lusso a Capalbio
Un villa con vasca idromassaggio in bagno e nella camera da letto una mini piscina con color terapia in affitto.

Tour del sito