cover photo

Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare

Iscriviti al Gruppo
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    ieri

    La dieta mediterranea non esiste più

    C’era una volta la dieta mediterranea. Il regime alimentare tipico dei nostri padri e amato dalla maggior parte dei medici non sembra più in grado...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 giorni fa

    Il verde è il colore del benessere a tavola

    Il verde “segnala” l'inizio della primavera ed è il colore che spesso associamo agli alimenti: la natura ci regala frutta e verdura ricchi di...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 settimane

    Il tè freddo “brucia” calorie

    Se volete tentare di dimagrire, il tè freddo potrebbe darvi una mano. Secondo una ricerca dell’Università di Friburgo, infatti, il tè freddo avrebbe...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 settimane

    C’è anche la dieta dell’astronauta

    In cerca di una nuova dieta? Provate quella dell’astronauta. In realtà, il regime alimentare proposto ha poco a che vedere con lo spazio e rientra...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 settimane

    Le 5 abitudini che ci allungano la vita

    Basta rispettare 5 semplici regole per aumentare la speranza di vita. A ricordarcelo sono gli esperti della Harvard T.H. Chan School of Public...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 mese

    Il cioccolato fondente abbatte lo stress

    Ulteriore conferma dell’efficacia del cioccolato fondente sul benessere dell’organismo. Secondo una ricerca della Loma Linda University, infatti, il...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 mese

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 mese

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 mese

    I falsi miti sulle allergie

    Sono tanti i luoghi comuni sulle allergie privi di qualunque fondamento scientifico. La pediatra Ruchi Gupta della Northwestern Univerisity ha...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 mese

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

    La “verdurofobia” dei bambini, un vademecum

    Cinque porzioni di frutta e verdura al giorno: è questa la quantità consigliata da nutrizionisti ed esperti per una sana e corretta alimentazione....

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Astrid2014 ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

    Le fake news sul cibo

    Anche il cibo sconta gli effetti di una tendenza ormai acclarata, quella della fabbricazione di fake news o bufale, che dir si voglia. A ricordarlo...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

    Un sensore sui denti per scoprire come mangi

    Si applica sui denti, ma è sottile e dalle dimensioni ridotte. È un sensore che rileva tutto ciò che mangiamo e beviamo durante la giornata,...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

    Una ricca colazione fa dimagrire

    Saziarsi a colazione è fondamentale se si vuole dimagrire. Lo conferma una ricerca della Tel Aviv University, secondo cui un’alimentazione con...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

    La dieta degli ultracentenari

    Che cosa mettono nel piatto i centenari? Ogni loro pasto è composto in media dal 70% di vegetali (di cui però solo il 20% è frutta perché contiene...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Riccardo Antinori ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 mesi

    Il vino fa bene ai denti

    Bere vino potrebbe ridurre il rischio di carie e malattie gengivali. Lo dice una ricerca pubblicata sul Journal of Agricultural and Food Chemistry....

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 mesi

    Troppo caffè per i giovani italiani

    Il caffè è una delle poche passioni che uniscono davvero l’Italia da nord a sud. Per questo non sorprende il dato emerso da uno studio...

    Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
  • Sperelli ha condiviso una foto in Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
    3 mesi

    Gli asparagi garantiscono 70 mcg di acido folico per ogni tazza consumata. Inoltre, sono presenti al loro interno buone concentrazioni di vitamina A, C e K.
    L’effetto diuretico assicurato dal vegetale risulta essere un coadiuvante contro gotta, calcoli renali, reumatismi e idropisia. Gli asparagi sembrano esercitare un effetto positivo anche nei confronti dell’eczema.

  • Sperelli ha condiviso una foto in Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
    3 mesi

    I broccoli sono uno di quegli alimenti da considerare indispensabili per la buona salute dell’organismo. Mezza tazza di broccoli cotti contiene 84 mcg di folato, ovvero più del 20 per cento del fabbisogno giornaliero.
    Inoltre, i broccoli sono ricchi di antiossidanti utili a combattere i danni provocati dai radicali liberi e in grado di svolgere un ruolo protettivo nei confronti del cancro. I broccoli sono ricchi anche di fibre, sostanze fondamentali per la digestione e il transito intestinale.

  • Sperelli ha condiviso una foto in Nutrizione Clinica ed Educazione Alimentare
    3 mesi

    Gli spinaci contengono una buona quantità di acido folico. In 100 grammi sono presenti circa 58 mcg di folato, ovvero il 15% del fabbisogno giornaliero. Inoltre, gli spinaci hanno fitonutrienti fondamentali come il betacarotene e la luteina, sostanze antiossidanti che prevengono il cancro.

Nutrizione Fisiopatologica

Dietetica Clinica

Nutrizione Sportiva

Educazione Alimentare

Categoria
Dietologia e Nutrizione Clinica
Creato
Lunedì, 09 Marzo 2015
Amministratori Gruppo
AUSL2, SerenaGrimaldi, Dario Di Pietro, Dott. Roberta Madonna Nutrizionista e Biochimico Clinico, Isabel Zolli, Serena Polverini
Visualizza tutti gli articoli Visualizzando 100 di 193 Articoli
  • lucaluigi72
    Esofagite da reflusso... dieta
    Iniziata da lucaluigi72 Venerdì, 04 Settembre 2015 1 Risposta

    Buon giorno
    Tutte le informazioni che lei ha ricevuto sono esatte. In realtà anche le spezie sono fibre e l'eccesso di fibre non fa bene all'esofagite. Sicuramente non fanno bene le spezie piccanti e irritanti come anice e menta. Le spezie come prezzemolo, basilico, origano, maggiorana, rosmarino , ecc. vanno usate in dosi piccolissime e, dove possibile, solo le foglioline e non i gambi. Il the, il caffè e derivati aumentano la secrezione di succo gastrico e quindi non fanno bene, anche in piccole dosi, perchè è proprio il succo gastrico che risale nell'esofago a dare problemi. Importantissimo bere pochissimo durante i pasti (per non diluire il bolo alimentare che potrebbe risalire in esofago) e bere molto a stomaco vuoto.
    Deve avere pazienza e affrontare il "cambiamento dello stile alimentare" per dare giovamento alla sua salute.

    Ultima risposta di Dott.ssa Angela ASTONE (Nutrizionista) il Lunedì, 17 Luglio 2017
  • Eric Cartman
  • dak911
    RITENZIONE IDRICA
    Iniziata da dak911 Venerdì, 22 Aprile 2016 1 Risposta

    Nell'attesa che tu riceva la tua risposta, anche se non sono qualificato da semplice lettore mi permetto di gettare nel discorso una cosa letta a riguardo qualche tempo fa, mentre cercavo info su possibili rimedi farmacologici alla ritenzione idrica per mia sorella e lessi del possibile impiego di diuretici www.idoctors.it/blog/cardiopatia-ipertensiva/ perché me l'aveva accennato un amico in palestra (credo sia una pratica utilizzata nel body-building). Quanto agli esami, però, non saprei. Il medico è sempre la risposta giusta.

    Ultima risposta di Gabriellati il Lunedì, 09 Maggio 2016
  • Eric Cartman
    Dieta vegana
    Iniziata da Eric Cartman Martedì, 03 Maggio 2016 5 risposte

    Ciao Gabriellati,
    penso che "certe malattie" esistessero anche prima e che a renderle così "diffuse e pericolose" non sia la carne o l'olio di palma, come vogliono farci credere, ma piuttosto le famose "cattive abitudini" a cui la società moderna ci ha addestrati e su cui adesso si sta speculando alla grande...

    Ultima risposta di Eric Cartman il Venerdì, 06 Maggio 2016
  • Silvietta
    15 giorni dieta senza risultati
    Iniziata da Silvietta Martedì, 06 Ottobre 2015 6 risposte

    Cara Tiziana, ci sarebbe da fare una lezione su questo. Dico solo che se io sono in astinenza da "riconoscimenti" affettivi, per esempio, sarò indotta a comportarmi secondo uno schema acquisito, e memorizzato, già nel periodo dell'allattamento. Durante questa fase, infatti, il pianto del bambino non è sempre compreso dalla mamma, lo diventerà successivamente dopo prove ed errori; immediatamente la mamma offre il seno al bimbo, che lo rifiuta, perchè il suo bisogno era un altro. Dopo vari processi cognitivi il bimbo assocerà, al bisogno di ricevere carezze, il cibo, e si alimenterà in maniera compulsiva. Questo schema, se non compreso, consapevole e corretto, si mantiene per tutta la vita, e trasmesso ai discendenti.

    Ultima risposta di dott.ssa Maria Pia Dibari (Psicologa - Psicoterapeuta - Psicodiagnosta) il Mercoledì, 07 Ottobre 2015
  • Astrid2014
    Minimo calorie giornaliere nella dieta
    Iniziata da Astrid2014 Mercoledì, 27 Maggio 2015 3 risposte

    In realtà, se il soggetto svolge attività fisiche (o intellettuali) intense durante la giornata, anche, con un limite superiore alle 1200 Kcal può sussistere questa possibilità...
    è per questa ragione, che è importante essere seguiti da un professionista, in grado di elaborare il miglior piano alimentare, che soddisfi sia le esigenze nutrizionali ed energetiche sia gli obiettivi del paziente!!

    Ultima risposta di Dott. Roberta Madonna Nutrizionista e Biochimico Clinico il Mercoledì, 27 Maggio 2015
Visualizza tutte le domande Visualizzando 6 di 6 domande

Tour del sito