• Dott.ssa Camodeca Maria Carla (Patologo Clinico) ha risposto a uso di metformina e conseguenze
    5 giorni fa

    Salve. ..è vero che la metformina. ..può causare diarrea....ma cmq x poterlo cambiare deve sentire il parere del diabetologo

  • diamanda ha postato una nuova domanda

    5 giorni fa

    uso di metformina e conseguenze

    Di recente ho letto in un sito che la metformina provoca diarrea. Quindi siccome una mia parente si lamenta di avere allergia al lattosio e di stare...

    Diabete
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 settimane

    Il diabete in Italia

    Il diabete rappresenta una delle malattie cronico-degenerative più diffuse in Italia e, nelle sue diverse tipologie, ha un’incidenza del 6,2% (più...

    Diabete
    HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone Leggi e Commenta il nostro Blog!
    Ringraziamo Tutti coloro che visiteranno il nostro Blog e leggeranno i nostri post spero che li troverete interessanti o perlomeno siano per Voi un punto di riflessione. Alcuni di Voi sicuramente trarranno dei vantaggi dalla lettura del blog, altri meno, ma è comunque a Tutti che ricordiamo di consultare sempre i Medici dopo aver letto i nostri post, essi (i post) infatti non danno mai "sicure certezze" che vanno bene a Tutti, ed è pertanto un'attenta critica a trarre le giuste conclusioni. Come ormai sapete i nostri post nascono dalla sintesi delle informazioni sulla salute tratte dalla lettura della letteratura internazionale, pertanto riportano integralmente le opinioni degli scienziati, anche se non condivise, in quanto dalla pluralità delle voci possiamo stimolare momenti di riflessione.
    Grazie e continuate a seguirci su hardoctor.wordpress.com
    3 anni
  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    1 mese

    CONTRO IL DIABETE SINERGIE IN CAMPO

    “L’incontro tenutosi ieri a Firenze può essere considerato come la prima tappa di un itinerario attraverso l’Italia, finalizzato alla...

    Diabete
  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    1 mese

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 mesi

    La dieta mima-digiuno cura il diabete

    Oltre che a dimagrire, rallentare l'invecchiamento e ridurre il rischio di cancro, la dieta mima-digiuno ideata dal ricercatore italiano Valter...

    Diabete
  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    3 mesi

  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    4 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    4 mesi

  • SerenaGrimaldi ha creato un nuovo articolo

    5 mesi

  • SerenaGrimaldi ha creato un nuovo articolo

    5 mesi

  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    5 mesi

    DIABETE TRA RICERCA E ASSISTENZA

    “Sul versante della lotta al diabete possiamo dire che sono state fatte cose importanti e passi in avanti, dalla legge 115 del 1987 – che resta un...

    Diabete
  • SerenaGrimaldi ha creato un nuovo articolo

    5 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    6 mesi

    "GLI STATI GENERALI SUL DIABETE 2016”

    Si svolgerà lunedì 14 novembre , in coincidenza con la Giornata Mondiale del Diabete , a partire dalle ore 16:15 , presso l’ Auditorium “Cosimo...

    Diabete
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    6 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    6 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    6 mesi

    Giornata Mondiale Diabete 2016

    Si celebra il 14 novembre ma le iniziative di prevenzione si concentrano dal 7 al 13. E quest’anno la prevenzione a novembre è anche per gli amici a...

    Diabete
  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    6 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    6 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    7 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    7 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    7 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    7 mesi

  • Riccardo Antinori ha risposto a conservazione del cordone ombelicale
    7 mesi

    Molto probabilmente in futuro ai trovera' una cura dalle staminali. Le consiglio di far conservare il cordone. Puo leggere i risultati di un...

  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    7 mesi

  • antonella ha postato una nuova domanda

    8 mesi

    conservazione del cordone ombelicale

    Salve, mia figlia vive in Germania, nel mese di dicembre dovrà partorire. Mi sono chiesta se la conservazione del cordone ombelicale del bambino...

    Diabete
  • Dott.ssa Camodeca Maria Carla (Patologo Clinico) ha risposto a diabete tipo 1
    9 mesi

    Salve....sempre in ritardo volevo risponderle. Il diabete di tipo 1 è una malattia metabolica con una predisposizione genetica nella maggior parte...

  • Antonella Diabete
    9 mesi

    Entro il 2020, quattro milioni di pazienti nel mondo saranno monitorati a distanza e aggiornati in remoto sulle loro condizioni di salute. In Italia il 24% dei pazienti prenota online visite ed esami, è la rivoluzione della mobile health che ci mostra una salute sempre più a portata di app. Ad oggi sono oltre 100 mila le applicazioni sulla salute. Scenari trend, rischi e opportunità ma anche idee geniali della startupper con una via tutta italiana alla salute in mobilità sono stati al centro dell'appuntamento del ciclo #MeetSanofi "Boom-Health, la rivoluzione della mobile health", con gli interventi di Jaime D'Alessandro, Lella Mazzoli ed Eugenia Santoro e le storie di Mirco Bettelini Igyno, Niccolò Briante di d-Hearth, Stefano Mazzei di lo socCORRO, Piero Conte di FabLab per iNonni.

  • Antonella ha condiviso una foto in Diabete
    10 mesi

    Lunedì 18 Luglio a "BooM-Health, la rivoluzione della mobile healt". Cinque storie di eccellenza e tre esperti per raccontare un futuro già presente. L'appuntamento per il ciclo #MeetSanofi, è alle ore 18 nell'headquarter Sanofi Italia in V.le Luigi Bodio 37/B a Milano. Interverranno: Jaime D'Alessandro (La Repubblica), Lella Mazzoli (Istituto Formazione al Giornalismo,autrice di "e-health", ed Eugenio Santoro (Istituto Mario Negri). Con loro le storie di: Mirco Bettelini di Igyno, il ginecologo virtuale via app tradotto in otto lingue nel mondo, Niccolò Briante di d-Hearth, l'elettrocardiografo portatile salva-cuore, Stefano Mazzei e lo Soccorro, Piero Conte di FabLab per iNonni e Valentina Tessera di Mission T1D, il videogame educativo made in Sanofi dedicato ai giovani pazienti con diabete di tipo 1.

  • Riccardo Antinori Diabete
    10 mesi

    I diabetici si rivolgono sempre meno alle classiche fonti: il medico di fiducia, i familiari, gli amici. Neppure consultano la radio, televisione o carta stampata. Ora si usano internet e social network. È quanto rivela l'indagine "Diabetes monitor", realizzata da MediPragma e dall'Università Roma Tor Vergata con la Fondazione italian barometer diabetes observatory (www.ibdo.it), e con il contributo non condizionato di Novo Nordisk. L'indagine, condotta su un campione rappresentativo della popolazione italiana con diabete e giunta alla sesta edizione, propone informazioni utili riguardanti la prevalenza della malattia sia in Italia sia nel resto d'Europa.

  • Roberto ha postato una nuova domanda

    10 mesi

    diabete tipo 1

    Buongiorno, ho una figlia di 12 anni, da circa 20 giorni dopo aver fatto le analisi ed un ricovero in ospedale abbiamo scoperta che ha il diabete di...

    Diabete
  • Dario Di Pietro ha creato un nuovo articolo

    10 mesi

  • Dario Di Pietro Diabete
    10 mesi

    Con oltre 290mila casi, la Sicilia si colloca al terzo posto tra le regioni italiane per numero di diabetici rapportato al numero degli abitanti, con un indice di mortalità che è superiore a quello del resto del Paese. Nell’Isola ci sarebbe inoltre il 30-50% di diabetici ancora non diagnosticati.
    Come prevenirlo? Prima di tutto, con una corretta alimentazione. Ne è convinta la dottoressa Anna Casu che venerdì 8 luglio, a partire dalle 19, sarà la protagonista del primo degli incontri del ciclo “Mangiare sano”, organizzati a Sanlorenzo Mercato.
    Accanto a lei, lo chef Pietro Pupillo, esperto di dieta mediterranea e alimentazione sana, che per l’occasione preparerà dal vivo una ricetta in linea con i principi della dieta mediterranea.

  • Dario Di Pietro ha creato un nuovo articolo

    11 mesi

    Trial clinici sul farmaco Semaglutide

    I risultati di due studi clinici di fase 3 su semaglutide, un analogo del glucagon-peptide-like-1 (GLP1) in fase di sperimentazione, sono stati...

    Diabete
  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    11 mesi

  • Riccardo Antinori Diabete
    11 mesi

    Secondo voi è possibile??
    Nelle persone con diabete di tipo 2 un periodo di forte restrizione calorica, con notevole riduzione di peso, realizza una remissione completa del diabete, con valori di glicemia nel range di normalità in assenza di terapia farmacologica, e questa condizione può essere mantenuta per un periodo di 6 mesi, durante i quali si giunge progressivamente a una dieta bilanciata.

    Riccardo Antinori Per un paziente con il diabete di tipo 2 i valori da raggiungere sono per la SID: Emoglobina glicata (HbA1c): 5,9–7% Glicemia digiuno/pre-pasto: 90–130 mg/dl Glicemia post-pasto: 140–160 mg/dl Glicemia prima di coricarsi: 120–180 mg/dl Pressione sistolica (massima): minore di 130 mmHg Pressione diastolica (minima) minore di 80 mmHg Colesterolo “cattivo” LDL minore di 100 mg/dl Colesterolo “buono” HDL maggiore di 40 mg/dl negli uomini e di 50 mg/dl nelle donne Trigliceridi minori di 150 mg/dl
    11 mesi
  • Antonella ha condiviso una foto in Diabete
    11 mesi

    In Italia una persona con diabete su 2 non si sente in buona salute e dichiara che il diabete ha un impatto negativo sulla qualità della sua vita oltre ad interferire con le normali attività quotidiane e le relazioni personali. Lo rivelano le anticipazioni di una ricerca da GfK su diabete e qualità di vita commissionata da Sanofi. Dai bisogni delle persone è nato il progetto #5innovazioni promosso da Sanofi, 5 regioni in finale, 5 progetti di eccellenza. Ad aggiudicarsi la vittoria è stata la Puglia dove l'innovazione sul diabete passa dalla scuola. Formazione del personale scolastico per migliorare la vita dei ragazzi con diabete. Questo il progetto vincitore dell'Associazione APGD (Associazione Pugliese per l'aiuto al giovane con Diabete) premiato ieri sera a Roma. Il progetto si è aggiudicato 20.000 euro.

  • Antonella ha condiviso una foto in Diabete
    11 mesi

    Il viaggio nell'Italia che innova sul diabete arriva alla sua tappa finale.Da Marzo a Maggio abbiamo percorso lo stivale per conoscere le migliori pratiche sul diabete promosse da associazioni e cittadini del territorio.Oggi le racconteremo alle ore 16 nel Nazionale Spazio Eventi di Roma(via Palermo 10/12)e conosceremo il progetto vincitore del contest #5innovazioni,promosso da Sanofi Italia.L'incontro sarà in diretta web dalle ore 16 su #5azioni.it e su decine di piattaforme online.Interverranno:Alexander Zehnder(Sanofi Italia),Antonio Gaudioso(CittadinanzAttiva e presidente di giuria),Isabella Cecchini(GfK),Monica Priore(sportiva e scrittrice),David e Luca Panichi(BiciCuoreDiabete),Andrea Bonomi Savignon(Università Tor Vergata) e i responsabili dei progetti di innovazione sul diabete scoperti attraverso il contest #5innovazioni.

  • Antonella ha condiviso una foto in Diabete
    11 mesi

    DIRETTA WEB #5innovazioni:
    <iframe width="560" height="315" src="www.youtube.com/embed/…; frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

  • Antonella ha condiviso una foto in Diabete
    12 mesi

    Il viaggio nell'Italia che innova sul diabete arriva alla sua tappa finale. Giovedì alle ore 16 nel Nazionale Spazio Eventi di Roma (via Palermo 10/12) conosceremo il progetto vincitore del contest #5innovazioni promosso da Sanofi Italia per fare emergere le migliori pratiche sul diabete. Scopriremo anche l'identikit del paziente con diabete grazie alla ricerca condotta con GfK coinvolgendo 500 persone con diabete in tutta Italia. L'incontro sarà anche in diretta web su #5azioni.it. Interverranno Alexander Zehnder (Sanofi Italia), Antonio Gaudioso (CittadinanzAttiva e presidente di giuria), Isabella Cecchini (GfK), Monica Priore (sportiva e scrittrice), David e Luca Panichi (BiciCuoreDiabete), Andrea Bonomi Savignon (Università TorVergata) e i responsabili dei progetti sul diabete scoperti attraverso il contest #5innovazioni.

  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    12 mesi

  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    12 mesi

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    12 mesi

  • Antonella ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Antonella ha condiviso una foto in Diabete
    1 anno

    Da oggi si potrà monitorare il livello di glucosio nel sangue dei diabetici senza ricorrere alle fastidiose punture.La casa farmaceutica Abbott ha annunciato l'approvazione del sistema di monitoraggio flash del glucosio FreeStyle Libre valido anche per i bambini dai 4 ai 17 anni.Con questo sistema di monitoraggio è stato progettato proprio per cambiare il modo in cui le persone con diabete misurano la glicemia e per ottenere risultati migliori in termini di salute.La lettura del livello di glucosio viene effettuata grazie al sensore che si applica sulla parte posteriore del braccio.Il sensore elimina la necessità delle periodiche punture sul dito ed è progettato per rimanere applicato al corpo fino a 14 giorni.Inoltre non è necessaria alcuna calibrazione con puntura del dito rispetto agli attuali sistemi di monitoraggio della glicemia.

  • Isabel Zolli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Il diabete nei bambini

    Il Diabete Mellito di Tipo 1 o Insulino-Dipendente è una patologia cronica autoimmune che colpisce i bambini anche in tenerissima età e non...

    Diabete

 In questo gruppo parliamo dei problemi riguardanti il diabete. Qui potrai inserire le tue domande,

 chiarire i tuoi dubbi,leggere gli articoli

degli specialisti, contattare i medici,segnalare le strutture sanitarie specializzate,

commentare i messaggi degli utenti, mettere 'mi piace', raccontare la tua esperienza personale e scambiare informazioni con persone che condividono la tua stessa malattia.

Categoria
Diabetologia e malattie del metabolismo
Creato
Lunedì, 10 Settembre 2012
Amministratori Gruppo
Isabel Zolli, Sperelli, Matteo Marcelli, SerenaGrimaldi, Antonella, Dott.Ferdinando Carotenuto , Dott.ssa Luna Sifrani (Diabetologa), Dario Di Pietro
Visualizza tutti gli articoli Visualizzando 99 di 99 Articoli
  • diamanda
    uso di metformina e conseguenze
    Iniziata da diamanda Venerdì, 21 Aprile 2017 1 Risposta

    Salve. ..è vero che la metformina. ..può causare diarrea. ...ma cmq x poterlo cambiare deve sentire il parere del diabetologo

    Ultima risposta di Dott.ssa Camodeca Maria Carla (Patologo Clinico) il Venerdì, 21 Aprile 2017
  • antonella
  • Roberto
    diabete tipo 1
    Iniziata da Roberto Venerdì, 08 Luglio 2016 1 Risposta

    Salve. ...sempre in ritardo volevo risponderle. Il diabete di tipo 1 è una malattia metabolica con una predisposizione genetica nella maggior parte dei casi, dovuta ad una deficienza di insulina. ..x questo motivo rientra nel quadro delle malattie autoimmuni.
    Attualmente non esiste una cura x guarire, ma ogni bambino può condurre una vita assolutamente normale.
    Di fondamentale importanza è avere un alimentazione sana ed equilibrata, praticare attività fisica e terapia insulinica.
    I valori di cui lei parla. ...sono del tutto normali all inizio e tendono a regredire con l andar del tempo. ...trovando la dose giusta di insulina.
    Le consiglio di fare anche l emoglobina glicosilata. ....se non già fatta. ...è importante x monitorare i valori della glicemia. ..
    A presto

    Ultima risposta di Dott.ssa Camodeca Maria Carla (Patologo Clinico) il Lunedì, 25 Luglio 2016
  • Sara_sara90
    Rimosso
    Iniziata da Sara_sara90 Martedì, 14 Giugno 2016 0 risposte
  • arturo59
    diabete tipo 2
    Iniziata da arturo59 Lunedì, 08 Febbraio 2016 1 Risposta

    Arturo , dovrei valutare che cosa intende lei con ottimale , oltre il valore assoluto dell'emoglobina glicata bisogna considerare la variabilità glicemica altri parametri essenziali per poter considerare necessaria o meno la terapia con dulaglutide.

    Ultima risposta di Dott.ssa Luna Sifrani (Diabetologa) il Lunedì, 15 Febbraio 2016
  • fulviops2
    nuova medicina
    Iniziata da fulviops2 Sabato, 30 Gennaio 2016 1 Risposta

    Fulvio quello che richiede è deontologicamente scorretto , deve semplicemente farsi visitare e in base al consulto con il medico si potrà valutare la necessità o meno di usare o no questa glifozina

    Ultima risposta di Dott.ssa Luna Sifrani (Diabetologa) il Lunedì, 15 Febbraio 2016
  • fulviops2
    invokana
    Iniziata da fulviops2 Giovedì, 11 Febbraio 2016 0 risposte
  • Concettapappada
    nuova terapia con Tresiba
    Iniziata da Concettapappada Mercoledì, 27 Gennaio 2016 1 Risposta

    Si le unità di tresiba possono essere piu o meno uguali alla lantus come inizio terapia , per quanto riguarda le ipoglicemie queste potrebbero presentarsi dopo qualche giorno dall'inizio della terapia con Tresiba durante l'arco della giornata in quanto la stessa ha durata d'azione di 24.
    Se questo dovesse succedere o si cambia l'orario di somministrazione in base alle glicemie pre e post prandiali o semplicemente si possono ridurre le unità

    Ultima risposta di Dott.ssa Luna Sifrani (Diabetologa) il Venerdì, 29 Gennaio 2016
  • Dott.ssa Luna Sifrani (Diabetologa)
    Giornata Mondiale del Diabete
    Iniziata da Dott.ssa Luna Sifrani (Diabetologa) Domenica, 18 Ottobre 2015 1 Risposta

    Dare al pubblico di okmedicina delle linee guida sull'impoortanza di una corretta alimentazione e sull'esercizio fisico. Approfondire il rapporto che può esistere tra il diabete e l'insorgenza della malattia di alzheimer. Organizzare un evento su Roma...

    Ultima risposta di Massimo Douglas Zacco il Martedì, 20 Ottobre 2015
  • Maxmax
    Diabete quadro clinico
    Iniziata da Maxmax Martedì, 25 Agosto 2015 2 risposte

    il punto di forza della terapia deve essere la dieta che deve essere assolutamente priva di cibi raffinati come pasta pane riso e fette biscottate;utilizzi solo gli alimenti integrali come verdure e ortaggi e legumi oltre a latte yogurt bianco intero, anche pesce e un po di carne--ottimi i lupini gialli
    eviti per il momento anche la pasta e il pane integrale
    legga l'ultimo articolo pubblicato per avere maggiori informazioni
    dopo aver sperimentato per 15 giorni tale dieta ed aver visto che funziona, chieda al diabetologo di prescriverle il sitagliptin 100 come i tesavel 100 .
    vedrà che a breve potrà fare a meno dell'insulina che attualmente le fa abbassare la glicemia ma non le consente di dimagrire
    lo schema che le ho consigliato invece le consentirà di dimagrire

    Ultima risposta di Dott.Ferdinando Carotenuto il Martedì, 13 Ottobre 2015
Visualizza tutte le domande Visualizzando 10 di 20 domande