• Sperelli ha creato un nuovo articolo

    7 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    8 mesi

    9 mesi di agonia per una liposuzione

    Un intervento di liposuzione a fianchi, addome e gambe si è risolto in un’agonia di 9 mesi e infine nel decesso di una donna di 36 anni. La donna,...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    8 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    8 mesi

    Beauty Matching, il ritocchino di coppia

    Se una volta l’intervento del chirurgo estetico andava a soddisfare il bisogno personale di apparire più belli, giovani o più simili alla star del...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    10 mesi

    Lo smartphone ci fa belli

    Un nuovo e moderno sistema che sfrutta l’Internet delle cose (IoT) per la cura della pelle. Si chiama JÓLI360 il sistema che unisce due dispositivi...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    11 mesi

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Un trattamento estetico sotto l’albero

    Un pacchetto di bellezza sotto l’albero. Il regalo di tendenza per il Natale 2017 sono i trattamenti estetici: soluzioni rapide e mini invasive per...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
    Super User Per velocizzare e rendere più efficace la diagnosi di cancro alla prostata sono in arrivo le biopsie in 3D. La novità, presentata nel corso del Congresso dell'Associazione urologi italiani (Auro), servirà a stanare quelle neoplasie deputate all'intervento, scongiurando così operazioni superflue negli altri casi.
    5 anni
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    A 40 anni dal chirurgo estetico

    Sempre più bassa l’età di accesso al servizio di chirurgia estetica. Secondo le stime, la maggior parte delle donne che si rivolgono al chirurgo...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Ultherapy, il lifting non chirurgico

    C’è un trattamento non chirurgico per il ringiovanimento del viso e della pelle senza doversi sottoporre a interventi. Lo ha messo a punto il dott....

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Dott.ssa Bevelacqua chirurgo plastico ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Riccardo Antinori Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
    1 anno

    La mastoplastica additiva rigenerativa
    Accelera i tempi di recupero con esiti cicatriziali invisibili
    La mastoplastica additiva rigenerativa è l’innovativa tecnica del dott. Mirko Manola, che si basa sull’associazione del PRP con l’intervento di mastoplastica additiva Dual-Plane, tecnica che prevede il posizionamento della protesi metà sotto il muscolo pettorale e metà sotto la ghiandola mammaria, garantendo un risultato naturale. E sarà la nuova tendenza in campo di chirurgia estetica.
    L’obiettivo è quello di rendere l’intervento di mastoplastica additiva meno doloroso e accelerare i tempi di recupero con esiti cicatriziali quasi invisibili. Il PRP è il prelevato in piccole quantità e iniettato successivamente sotto cute a “piccoli pomfi” nelle aree di interesse.
    www.italiasalute.it/…

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Cosa fare in autunno per la nostra bellezza

    Per cercare di posticipare il più possibile i benefici delle vacanze, medici e pazienti concordano: meglio un focus specifico sulla pelle con...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Riccardo Antinori Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
    1 anno

    Cosa fare per essere belle anche a settembre?
    Idratare la pelle dal profondo. Si consigliano infiltrazioni di vitamine e PRP (plasma ricco di piastrine).. La bioristrutturazione dermica con PRP consiste nell’infiltrazione di plasma ad alto contenuto piastrinico, in modo da attivare le cellule che producono fibre di collagene, i fibroplasti. Si effettuano sedute della durata di mezz’ora ciascuna. Le vitamine invece richiedono un trattamento ogni una o due settimane: danno luce al viso, l’aspetto è più naturale e rilassato.

  • Dott.ssa Bevelacqua chirurgo plastico ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Dott.ssa Bevelacqua chirurgo plastico ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Gluteoplastica con acido jaluronico

    La nuova frontiera per il rimodellamento e il risollevamento del gluteo è l’utilizzo di acido ialuronico. Il trattamento di Gluteoplastica è...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Riccardo Antinori ha condiviso un video nel gruppo Chirurgia Plastica e Medicina Estetica.
    1 anno

    Rinofiller dott.ssa Bevelacqua

    Dott.ssa Bevelacqua chirurgo plastico Il RINOFILLER, ovvero il rimodellamento del naso con acido jaluronico, consente di correggere il gibbo rimodellare la punta e risollevarla. È una tecnica mininvasiva di lunga durata (18 mesi) che si sostituisce in taluni casi alla rinoplastica chirurgica.
    1 anno
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

  • Dott.ssa Bevelacqua chirurgo plastico Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
    1 anno

    Molto interessante l'argomento della chirurgia plastica da social. Purtroppo in Italia come in molti paesi c'è molta confusione riguardo la branca di medicina e chirurgia estetica, questo comporta una scarsa tutela per il paziente che spesso si trova di fronte persone non specialiste in materia e quindi con competenze solo parziali. È bene sempre informarsi prima con chi si ha a che fare, che sia uno specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, assai diversa dalla figura del medico estetico che non è specialista ma soltanto laureato in medicina( o possessore di mini master) e quindi carente dei cinque ulteriori anni di specializzazione, dei dentisti che eseguono altri tipi di corsi di laurea o altri colleghi che sono specialisti con altre competenze.

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Chirurgia plastica da social? Meglio di no

    Non basta qualche bella foto pubblicata sui social network per scegliere il chirurgo plastico a cui affidarsi: occorre anche verificarne le...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica
  • Dott.ssa Bevelacqua chirurgo plastico ha creato un nuovo articolo

    1 anno

    Rinofiller

    Il RINOFILLER è una delle più recenti metodiche di applicazione dell'acido jaluronico. Consiste in piccole iniezioni di acido jaluronico necessarie...

    Chirurgia Plastica e Medicina Estetica

La chirurgia estetica è una branca della chirurgia plastica finalizzata a migliorare l'aspetto fisico. È anche definita chirurgia cosmetica.

La chirurgia estetica si occupa anche di interventi di addominoplastica per la ricostruzione dei muscoli della parete dell'addome e diliposuzione, per la rimozione del tessuto adiposo sovrabbondante.

In questo gruppo si parla discute dei problemi riguardanti la chirurgia plastica e la medicina estetica. Qui potrai inserire le tue domande, chiarire i tuoi dubbi, leggere gli articoli degli specialisti, contattare i medici, segnalare le strutture sanitarie specializzate, commentare i messaggi degli utenti, mettere 'mi piace', raccontare la tua esperienza personale e scambiare informazioni con persone che condividono la tua stessa malattia.

 

 

Categoria
Chirurgia plastica e Medicina estetica
Creato
Mercoledì, 17 Ottobre 2012
Amministratori Gruppo
Perfect&Beauty Chirurgia Estetica, Dott. Abenavoli (Chirurgia Plastica), Perfectandbeauty , Prof. Mario Dini, Dario Di Pietro, Dott.ssa Bevelacqua chirurgo plastico
Visualizza tutti gli articoli Visualizzando 78 di 78 Articoli
  • Gianluca
    Microtia e stenosi del canale uditivo
    Iniziata da Gianluca Venerdì, 28 Ottobre 2016 6 risposte

    La premessa è eseguire una Tac senza mezzo di contrasto per valutare i requisiti di una eventuale ricostruzione di canalplasty con successo.

    Ultima risposta di ros il Mercoledì, 05 Luglio 2017
  • Annalisa
    Smagliature in gravidanza
    Iniziata da Annalisa Lunedì, 07 Novembre 2016 1 Risposta

    Salve. ...come ha ben capito le smagliature sono quasi tipiche in gravidanza. ...da rossastre poi con il passare del tempo diventano perlacee. ...ma non sono certa che al settimo mese di gravidanza possano attenuarsi. ....a mio avviso avrebbe dovuto usare delle creme a base di olio di mandorle. ...ma all inizio della gravidanza

    Ultima risposta di Dott.ssa Camodeca Maria Carla (Mesoterapia) il Giovedì, 10 Novembre 2016
  • Charles
    Cheloidi
    Iniziata da Charles Lunedì, 20 Giugno 2016 0 risposte
  • Nemy
    Informazione
    Iniziata da Nemy Mercoledì, 24 Ottobre 2012 5 risposte

    Ciao Nemy io ti consiglio il migliore per me come Chirurgo Plastico a Firenze, ho visto gli interventi che ha fatto su amiche e conoscenti e se dovessi fare questo come un altro intervento lo suggerirei. Io stessa penso di dare un ritocchino al naso, ho una leggera deviazione che oltre ad essere antiestetica non mi fa respirare bene, come confermato dal mio otorino, lui stesso mi ha detto che in caso di intervento mi consiglierebbe questo dottore. Il Chirurgo è Fabio Quercioli, il suo sito è www.lachirurgiaplasticaestetica.it/ e c'è pure la pagina prezzi con tutti i costi degli interventi. Ciao e Fammi sapere come va

    Ultima risposta di Silvietta il Martedì, 06 Ottobre 2015
  • Charles
    Seno cadente
    Iniziata da Charles Lunedì, 22 Giugno 2015 2 risposte

    Buongiorno, in effetti dopo l'allattamento si ha un cedimento fisiologico dei tessuti. Parlare comunque di tipologia di intervento non ha molto senso senza che ci sia stato un completo assestamento della situazione locale. A volta è necessario un anno e più, bisogna che si assesti anche il peso e riprenda una certa attività fisica. Solo a quel punto si puo valutare la situazione e scegliere per il meglio. La protesi mammaria a volte è l'unica soluzione infatti avere un seno pur sollevato ma senza contenuto non ha molto senso. Meglio una protesi anche di modeste dimensioni con un seno proporzionato nella forma e nel volume ad un seno piccolo perché "vuoto" con cicatrici. In tutti i casi infatti se le protesi dopo qualche anno non soddisfano si puo fare una mastopessi ma non il contrario
    Un cordiale saluto
    Fabio MAssimo Abenavoli

    Ultima risposta di Dott. Abenavoli (Chirurgia Plastica) il Mercoledì, 24 Giugno 2015
  • Tania
    Naso rotto
    Iniziata da Tania Martedì, 24 Febbraio 2015 3 risposte

    Ritengo di no, Una radiografia può confermare la diagnosi. In ogni caso la frattura delle ossa nasali si opera solo successivamente se dovessero restare esiti come una ostruzione delle vie aeree. Ad ogni buon conto io sono un ortopedico e nel suo caso la competenza è dell'otorinolaringoiatra. Un cordiale saluto.

    Ultima risposta di dott. Perrone (Ortopedia e Traumatologia) il Domenica, 01 Marzo 2015
  • Aspectphisical
    Dimagrimento: smagliature e grasso localizzato
    Iniziata da Aspectphisical Martedì, 07 Ottobre 2014 3 risposte

    Buongiorno, VirginiaF, non leggo la tua risposta. Ad ogni modo, si, ho già letto quella pagina. A dispetto delle informazioni pubblicate su questo sito, le smagliature non sono definitivamente cancellabili...purtroppo.

    Ultima risposta di Aspectphisical il Lunedì, 16 Febbraio 2015
  • Aspectphisical
    Rinoplastica: a quale chirurgo rivolgermi?
    Iniziata da Aspectphisical Mercoledì, 08 Ottobre 2014 2 risposte

    Ciao, io mi sono sottoposta a una rinoplastica appena un anno fa e sono davvero molto contenta del risultato! Mi sono rivolta al Prof. Mario Dini, te lo consiglio. Opera a Firenze e Milano. Questo è il suo sito www.mariodini.it/
    In bocca al lupo!

    Ultima risposta di LaCate il Giovedì, 29 Gennaio 2015
  • mariposa
    Deviazione post rinosettoplastica
    Iniziata da mariposa Venerdì, 08 Marzo 2013 1 Risposta


    Le ragioni per l'operazione non sono solo i difetti cosmetici.
    Spesso incontriamo i clienti che come Lei soffrono nello stesso tempo per la deviazione del setto nasale. Le cliniche comuni non possono risolvere il problema estetico e il problema della salute nello stesso tempo, così il cliente prima deve subire un'intervento appropriato nel reparto ORL e solo dopo può avere la seconda operazione estetica.
    Nella nostra clinica sappiamo fare due interventi nello stesso tempo, perché un ORL specialista è presente durante l'operazione. Questo significa un grande sollievo per il paziente riguardante lo stress per il suo organismo e per la sua psiche.
    Che è presente ancora deviazione dopo che lei ha messo via gesso? non è sicuramente dovuto a i gonfiori.
    Il gesso serve proprio per questo... il chirurgo in sala operatoria modella il naso e poi lo fissa, quindi che si devia dopo una decina di giorni dopo l’intervento è dubbio.

    Può succedere, che dopo un certo tempo, parliamo di mesi, lasse nasale cominci a seguire la forma che aveva prima dell'operazione, ma la deviazione sara poco notevole, e comunque mai come prima del intervento.

    E molto più probabile, che il suo chirurgo non abbia sistemato parte del settonasale e la sua funzione, questo lo può fare un ORL specialista

    Per maggiori informazioni la invito consultare nostro sito web:

    www.perfectandbeauty.ch/it/chirurgia-estetica/prezzo-e-lista-dei-interventi/operazioni-viso/…

    Ultima risposta di Fabio Pasca il Giovedì, 31 Ottobre 2013
  • Alba
    E' possibile rifare le proprie labbra ottenendo un effetto naturale?
    Iniziata da Alba Venerdì, 09 Novembre 2012 2 risposte

    Buon giorno Alba

    L' aumento del labbro può essere temporaneo o permanente. Nel caso temporaneo usiamo come l'impianto i materiali sintetici o il grasso del paziente prelevato dall'ipoderma,che si poi inietta nel labbro. Ma come il materiale si assorbe gradualmente, fra un'anno circa bisogna l’intervento ripetere

    Per non pensare solo i filler, ma un intervento, che in finale rende molto, e puo risolevare il labro dando li una bella forma al cuore considerata molto sexy e il metodo chirurgico V.Y.

    .Con questo metodo chirurgico é’ possibile ottenere l'ingrandimento permanente mediante del tessuto circondante, faccendo tagli V-Y nella zona della parte interiore del labbro, così che le cicatrici non sono visibili. Rilassando, spostando e successivamente suturando il tessuto nella parte interiore del labbrosi raggiunge la sua estensione, che sarà permanente. L'operazione plastica dei labbri si fa nella anestesia locale (modo ambulatorio) o nella anestesia totale (con l'ospedalizzazione

    Costi in italia 3-6.000 eur

    Nostro low cost 950 eur.

    Per maggiori informazioni la invito visitare nostro sito:

    www.perfectandbeauty.ch/it/chirurgia-estetica/prezzo-e-lista-dei-interventi/operazioni-viso/…

    Cordiali saluti

    Karol

    Ultima risposta di Perfectandbeauty il Mercoledì, 30 Ottobre 2013
Visualizza tutte le domande Visualizzando 10 di 11 domande

Tour del sito