8dd923c8b622a34d3b8f9bbeda01aedf.jpg
2c6ed2ffb1f7339d3d1ae6a24fefe825.jpg
fd2c39d1edabe92b4309bc042a2b7923.jpg
cccb2ae93594cc61a4c58628083bd9ea.jpg

1 2 3 4

Ultimi Articoli

Gli ultimi articoli dei nostri specialisti
Pagina 413 di 414

Ultime domande

Le ultime domande rivolte alla community
Buonasera Il 7 febbraio ho assunto, per soli 5 giorni, prednisone 5 mg. Una settimana fa ho fatto...
Buonasera è da mesi che ho il pube gonfio specie ai lati della base del pene...intorno al pene semb...

I nostri medici

Elenco dei medici iscritti
Dott. Andrea Militello specialista Urologo/Andrologo Roma
Dott.ssa Luna Sifrani (Diabetologa)
Dott.ssa Paola Uriati (psicologa)
prof. dott. Silvestro Lucchese Chirurgia Generale e Colon-Proctologica
Prof. Dott. Zelano
Dott.ssa Martina Iafolla Psicologa Psicoterapeuta

Socialnetwork

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    21 ore fa 36 minuti fa

  • Raffaella Vellani ha creato un nuovo articolo

    ieri

  • Riccardo Antinori ha creato un nuovo articolo

    ieri

  • Riccardo Antinori Malattie Infettive e Covid-19
    ieri

    Vaccino Johnson & Johnson
    I dati hanno dimostrato che, nonostante l'alta prevalenza di varianti emergenti di SARS-CoV-2 tra i casi di COVID-19 nello studio, compresa la variante sudafricana del ceppo B.1.351 e la variante del ceppo P2 individuata in Brasile, l'efficacia del vaccino è stata trasversale contro l'infezione sintomatica, e il vaccino ha mostrato protezione contro l'ospedalizzazione e la morte correlate a COVID-19 a 28 giorni dalla vaccinazione.
    "Queste evidenze complete dimostrano che il vaccino a dose singola contro il COVID-19 offre protezione e previene l'ospedalizzazione e la morte, anche nei Paesi in cui le varianti virali sono altamente prevalenti", ha dichiarato Paul Stoffels, M.D., Vice Presidente del Comitato esecutivo e Chief Scientific Officer di Johnson & Johnson. "Indipendentemente da razza ed etnia, età, area geografica e comorbidità"

  • Riccardo Antinori
    ieri

    In questo momento i decessi causati dal Covid sono nella stragrande maggioranza anziani che non si sono vaccinati, pazienti fragili o con patologie croniche". Così il presidente dell'Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi. "Le morti di questi giorni- sono quelle di persone che hanno contratto il virus magari un mese o 20 giorni fa. Adesso la situazione degli anziani, con l'avanzare delle vaccinazioni, è migliorata. Come nel caso dei pazienti fragili o con patologie croniche. Ecco perche' ritengo importantissimo vaccinare il prima possibile queste persone- sottolinea- perche' sicuramente avremo un beneficio sia in termini di ricoveri sia di terapie intensive ma sia, soprattutto, di decessi".

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    ieri

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    ieri

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 giorni fa

    La colazione per favorire la fertilità

    L’alimentazione è un elemento in grado di influenzare fortemente il benessere del nostro corpo e anche la sua fertilità. Per questo motivo la...

    Gravidanza
  • Raffaella Vellani ha creato un nuovo articolo

    2 giorni fa

    Riposo in gravidanza? Un mito da sfatare

    “In Italia molti medici tendono ancora a prescrivere il riposo in gravidanza, secondo una tendenza ormai superata”. Ha affermato Daniela Galliano,...

    Gravidanza
  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    2 giorni fa

  • Dott. Andrea Militello specialista Urologo/Andrologo Roma ha aggiunto un video.
    2 giorni fa
  • APMARR APS Onlus ha creato un nuovo articolo

    3 giorni fa

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    3 giorni fa

  • Sperelli ha creato un nuovo articolo

    4 giorni fa

  • Riscoprire la propria salute ha creato un nuovo articolo

    4 giorni fa

  • Raffaella Vellani ha creato un nuovo articolo

    4 giorni fa

Tour del sito