Il coronavirus può sopravvivere 9 giorni

Lunedì, 10 Febbraio 2020

Uno studio tedesco svela un dettaglio preoccupante sul nuovo coronavirus proveniente dalla Cina. Secondo i dati dell'Istituto di Igiene e Medicina Ambientale dell’Ospedale Universitario di Greifswald, il virus sopravviverebbe su metallo, vetro e plastica anche 9 giorni a temperatura ambiente.
La sopravvivenza dei virus, in media, è stimata attorno ai 4-5 giorni. «La bassa temperatura e l’elevata umidità dell’aria aumentano ulteriormente la loro durata di vita», afferma il professor Günter Kampf, primo autore della ricerca, pubblicata sul Journal of Hospital Infection, che ha preso in rassegna 22 studi sui coronavirus e la loro inattivazione.

 

“Anche se non sappiamo con certezza che questo virus si comporterà allo stesso modo di SARS e MERS, possiamo usare le informazioni di entrambi questi coronavirus precedenti per guidarci”, spiega Kampf.
Un altro studio pubblicato su Jama segnala come il 41% dei primi 138 pazienti risultati positivi in un ospedale di Wuhan si sia infettato proprio in ambiente ospedaliero, sottolineando quindi l'esigenza della protezione del personale sanitario.
Lo studio tedesco svela anche i possibili rimedi per l'inattivazione del virus, ovvero la disinfezione delle superfici con etanolo fra il 62 e il 71%, perossido di idrogeno allo 0,5% o ipoclorito di sodio allo 0,1% entro un minuto.
«Di norma, questo è sufficiente per ridurre significativamente il rischio di infezione», conclude Kampf.

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito

Chi è in linea