Omicron rende inutili i test sierologici

Martedì, 28 Dicembre 2021

Affidarsi al test sierologico per capire se si è protetti o meno da Sars-CoV-2 è del tutto inutile e può dare anzi un falso senso di sicurezza. A lanciare l’allarme sono i ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie: "Non ci sono test attendibili perché il virus è mutato. Il test sierologico nell'arco di due mesi, da marzo a maggio 2020, ha visto 250 approvazioni: quindi c'è di tutto e di più", spiega il ricercatore Francesco Bonfante. "Ci sono i test altamente specifici e in grado di dare un dato simile a quello che diamo noi e tutti quelli che sono meramente un sì o no, ovvero se hai anticorpi o non li hai".


Ma con l’avvento di Omicron i test non hanno più senso. “Adesso per avere un'idea prudenziale non ci sono test sierologici disponibili in grado di dare un correlato del livello di protezione, proprio perché il virus è mutato profondamente e i test sono ormai basati sul virus di due anni fa. Quindi basarsi su una forte positività anticorpale con il migliore dei test sierologici in commercio adesso è inutile. Lo posso dire senza tante remore".

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito

Chi è in linea