Covid, arriva il vaccino di Novavax

Giovedì, 10 Febbraio 2022

Secondo la previsione della Commissione Europea, “le prime consegne del vaccino anti Covid-19 di Novavax in Europa dovrebbero avvenire nella settimana del 21 febbraio“. Lo ha annunciato il portavoce dell’esecutivo Ue per la Salute, Stefan de Keersmaecker, nel corso del briefing con la stampa a Bruxelles.


Nel Vecchio continente c’è grande attesa per l’arrivo di Novavax, vaccino dell’azienda statunitense basato su una tecnologia più tradizionale che potrebbe dunque convincere a vaccinarsi molte persone che, invece, hanno detto ‘no’ ai vaccini a Rna messaggero di Pfizer e Moderna.
La vaccinazione prevede un ciclo vaccinale primario di due dosi a distanza di tre settimane l’una dall’altra. I dati disponibili, rileva la CTS, sul vaccino Nuvaxovid hanno mostrato una efficacia di circa il 90% nel prevenire la malattia COVID-19 sintomatica anche nella popolazione di età superiore ai 64 anni. Il profilo di sicurezza si è dimostrato positivo, con reazioni avverse prevalentemente di tipo locale.

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito

Chi è in linea