Pillola preventiva per l'Hiv

Venerdì, 11 Luglio 2014

Il tasso di infezione da Hiv è 19 volte più alto fra gli omosessuali rispetto alla media. Per questo motivo, gli esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità hanno inserito l'assunzione di farmaci antiretrovirali come forma di prevenzione per questa categoria all'interno delle linee guida sull'Hiv.
Secondo Gottfried Hirnschall, direttore del dipartimento Hiv dell'Oms, si tratta di una vera e propria emergenza: “constatiamo una esplosione dell'epidemia in questo gruppo a rischio, soprattutto per un abbassamento della guardia dal punto di vista della prevenzione. Se gli omosessuali seguissero questa profilassi si potrebbero evitare un milione di nuovi contagi in dieci anni'', conclude l'esperto.

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

Autore

Sperelli

File disponibili

Tour del sito