Le bevande zuccherato favoriscono il cancro

Giovedì, 11 Luglio 2019

Bere molte bibite zuccherate non è una buona idea. Oltre al prevedibile effetto sulla linea, la cattiva abitudine potrebbe favorire anche l’insorgenza del cancro.

Lo rivela uno studio firmato da Mathilde Touvier del Centro di ricerca di epidemiologia e statistica della Sorbonne Paris Cité e Inserm e pubblicato sul British Medical Journal.
Allo studio hanno partecipato oltre 100mila persone sane. I partecipanti hanno compilato questionari sulle loro abitudini alimentari e sono stati suddivisi in diversi gruppi a seconda del consumo di bibite: zuccherate, a base di frutta o con dolcificanti artificiali.
Durante il periodo di osservazione, sono stati registrati oltre 2000 casi di cancro. I dati indicano che per ogni 100 millilitri in più di bibite zuccherate consumati ogni giorno il rischio di insorgenza di un cancro saliva del 18%, e nello specifico del 22% quello del tumore al seno fra le donne.
Le bibite sono state associate in passato al maggior rischio di malattie metaboliche come l’obesità e il diabete, a loro volta collegate al rischio di cancro.
L’epidemiologa francese suggerisce quindi che il maggior rischio di cancro sia una conseguenza indiretta dovuta al maggior rischio di insorgenza delle malattie metaboliche.

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito