Tre navigatori nel cervello

Mercoledì, 09 Ottobre 2019

Riconoscere un luogo, muoversi all'interno di quel luogo e spostarsi da un luogo a un altro. Sono tre competenze svolte da altrettanti navigatori che risiedono nel cervello umano.


A scoprirlo è uno studio della Emory University pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences. Gli scienziati hanno individuato 3 diverse zone cerebrali che lavorano per parti separate per poi interagire in un secondo momento. Dagli esperimenti è emerso come l'area del paraippocampo del cervello sia coinvolta nel riconoscimento di un particolare tipo di luogo, mentre la corteccia retrospleniale del cervello è coinvolta nella mappatura mentale delle posizioni di luoghi particolari nella città.
I risultati si aggiungono a quelli dello scorso anno, quando i ricercatori hanno dimostrato che l'area occipitale del cervello è coinvolta nella navigazione in un determinato luogo.

 

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito

Chi è in linea