Problema smartphone per bambini e ragazzi

Giovedì, 25 Febbraio 2021

Ormai lo smartphone è diventato accessorio imprescindibile per tutti noi, bambini e ragazzi compresi. Uno studio pubblicato su Bmc Psichiatry segnala il rischio di una cattiva salute mentale causata da un utilizzo eccessivo del dispositivo, registrato in un bambino o ragazzo su 4.


«Nell'ultimo decennio, l'uso dello smartphone si è molto diffuso tra i bambini e i giovani, e parallelamente abbiamo assistito a un aumento della cattiva salute mentale in questo gruppo. Vediamo molta preoccupazione nei media sull'esistenza della dipendenza da smartphone o di uso problematico dello smartphone (Psu)», spiega Samantha Sohn del King's College di Londra, prima autrice del lavoro. «Abbiamo condotto una revisione sistematica e una metanalisi per esaminare la prevalenza di Psu e quantificare l'associazione con danni alla salute mentale».
Della revisione hanno fatto parte 41 studi, 3 di coorte e 38 trasversali. I fattori presi in esame come depressione, ansia, stress, insonnia e prestazioni scolastiche in peggioramento erano auto-riferiti e sintetizzati secondo un protocollo stabilito a priori.
Allo studio hanno partecipato 41.871 bambini o ragazzi, dei quali poco più della metà era di sesso femminile. I dati indicano una prevalenza mediana di Psu del 23,3% e un’associazione fra Psu e aumento delle probabilità di depressione, aumento dell’ansia, stress percepito e scarsa qualità del sonno.
«Il Psu è una preoccupazione in evoluzione per la salute pubblica che richiede ulteriori studi per determinare il confine tra l'uso della tecnologia utile e quello dannoso. Sarà necessaria una presa di posizione politica per delineare le strategie di riduzione del danno», concludono gli autori.

Non sei iscritto, partecipa a Okmedicina!

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito

Chi è in linea