Sciatica: Sto facenda la cura giusta?

Domanda iniziata da Alessandro 1 mese
Salve,

Durante la primavera, ho fatto un lavoro sul motore della mia auto, ma evidentemente la posizione assunta mi ha provocato una sciatica tremenda.
La cosa persiste da circa due mesi e mezzo adesso e peggiora giorno dopo giorno.

Sono fondamentalmente sano, camminavo 4 km al giorno e facevo yoga.

Cosa ho fatto fino adesso?

All'inizio di luglio sono andato dal medico che mi ha detto sembrava più un problema al muscolo piriforme (avevo dolore solo al gluteo destro), così mi ha prescritto del Naproxen 500mg, ma non ha fatto assolutamente effetto.
Ho anche richiesto ed effettuato un X-Ray. Sotto il referto:

Lumbar spine
      
     There is L5-S1 disc space narrowing posteriorly with some lipping at
     L3-4 and 04/05 and L5-S1 with no compression fracture or listhesis.
     The sacroiliac joints are open.
      
     Impression: Mild degenerative changes as described.

Alla fine di luglio il dolore dal gluteo destro si è esteso alla coscia.
Vado da un altro medico e mi prescrive un altro antinfiammatorio + rilassante muscolare (Celecoxib 200mg + Baclofen 10mg): nessun effetto.

Inizio di agosto vado da un fisioterapista il quale mi dice che è sciatica, mi prescrive degli esercizi, ma invece di migliorare peggioro. Poiché dopo una settimana c’è stato regresso invece di progresso, la fisioterapista mi ha consigliato di smettere, perché prima devo abbassare il dolore e poi ricominciare la fisioterapia. Mi consiglia di farmi prescrivere un farmaco contro il dolore del nervo.  

Nel frattempo ho fatto 4 sessioni di agopuntura, ma il dolore la mattina quando mi alzo è, su una scala da 1 a 10, 10/10.
Ieri sono andato a farmi visitare da un altro medico, mi visita e mi dice che dalla sua valutazione clinica, niente fa pensare ad un'ernia o altro, quello che sto facendo è la cosa giusta, (agopuntura + fisio) tuttavia mi prescrive un farmaco per non farmi sentire il dolore al nervo Lyrica (Pregabalin).

Sto prendendo Lyrica,  una piccola dose da 25mg per i primi 4gg, e poi da aumentare a 50mg fino a 75mg al giorno.

La mattina è un dramma per me: quando mi alzo, dopo circa un minuto il dolore su tutto il nervo (gluteo, coscia a polpaccio) su una scala da 1 a 10, va a 10, tanto da non potere essere tollerato, non posso stare in piedi. Se mi siedo e sto a 90 gradi, il dolore sparisce dopo circa un 1-2 minuti.

Il medico dice che lo spazio fra i dischi, quando seduto, non comprime il nervo nel mio caso, ma quando mi alzo sento dolore perché evidentemente il nervo viene schiacciato. Mi ha anche detto che minimo ci vorranno altri tre mesi prima che cominci a sentirmi meglio, perché sono cose lunghe.

Le mie domande allo specialista:

1) È giusto quello che sto facendo?

2) Lyrica: viene usato anche in Italia per questo genere di cose? Ho letto i vari studi che dicono che è un placebo sulla sciatica, sono molto scettico.

Il medico mi dice che alla fine, la cosa si risolverà da sola, eventualmente il prossimo passo sarebbe un nerve conduction study, che e' preferibile alla RSM in quanto spesso, la risonanza non fa vedere bene i nervi.

Una volta fatto il nerve conduction study, se lo stesso specialista ritiene opportuno, potrebbe farmi delle iniezioni di corticosteroide.

3) Cosa rivela il nerve conduction study? Perche' in questo caso viene preferito alla RSM?

Consideri che dove vivo, il sistema sanitario e' saltato di brutto, per una RSM 7 mesi e per un nerve conduction study 6 mesi, nel frattempo schianto di dolore e non posso fare altro.

Qualsiasi consiglio per alleviare il dolore sara' il benvenuto.

Grazie!

 

File disponibili

Nessun file caricato

Domande correlate

Tour del sito

Post dai gruppi

Chi è in linea