alcolismo e tossicodipendenza

Domanda iniziata da farfallina66 10 anni
nella nostra famiglia si è tramandato l'uso del vino sulla tavola e questo a lungo andare a portato piu' elementi a essere dipendenti da tutto cio'.
non riesco a sopportare una persona accanto a me che ha disturbi di questo genere, ne ho una forma di rigetto e quindi di allontanamento senza fornire nessun aiuto morale o altro. credete che cio' possa essere di ulteriore danno alla persona dipendente , oppure non potrei comunque essere di aiuto a queste xsone?
Risposte
dott. Pacini (Psichiatria e Dipendenze)
dott. Pacini (Psichiatria e Dipendenze)
L'uso del vino è una cosa, dipendenza è una malattia che si può sviluppare rispetto all'uso di vino, ma sono due cose diverse. Qui riferisce solo che a lei non piace chi beve, mentre non è chiaro se queste persone abbiano o meno un problema medico. Essere d'aiuto ha un senso se sussiste un problema di controllo rispetto al bere. Bere per abitudine e basta non signfica non averne il controllo.
10 anni

File disponibili

Nessun file caricato

Domande correlate

Tour del sito

Chi è in linea